Vediamo come realizzare un trucco che c’è ma non si vede, semplice e naturale

Sembrare truccate senza essere truccate è un’arte non da poco, stupisce gradevolmente senza alcun effetto ‘pesante’

Ad alcune ragazze piace esagerare ed avere un effetto più scenografico, altre restano acqua e sapone perché non sanno da che parte iniziare per ottenere un make up vincente. L’opzione più accreditata ed efficace è il trucco naturale, che c’è ma non si vede, che risalta il nostro viso e copre le imperfezioni ma al contempo non appesantisce. Ora non sembra più così semplice da realizzare, vero?

Vediamo assieme come ottenere un effetto ‘acqua e sapone’ fresco e giovanile utilizzando trattamenti cosmetici, il minimo indispensabile per coprire il non gradito e illuminare viso e occhi.

1) Create una buona base:

Scegliete un fondotinta dal colore del vostro incarnato. Prediligete fondotinta che non creino l’effetto ‘mascherone’, più leggeri ma efficaci e alla fine dell’applicazione optate per una cipria compatta che andrà ad opacizzare il viso facendolo sembrare di porcellana.

Non esagerate con terre abbronzanti, fard rosa o rossi che creano un evidente contrasto.

Se decidete di utilizzare fondotinta liquidi e dal finish luminoso o opaco, molto spesso non avrete bisogno della cipria.

Deanna consiglia: Couleur Caramel Fond De Teint Fluide Hydra Jeunesse

2) Correttori per coprire imperfezioni e illuminare il viso:

I correttori sono utilissimi per coprire occhiaie (se applicati dopo il fondotinta daranno un maggiore effetto coprente. Consigliamo quelli morbidi o liquidi da estendere con maggior facilità. Ancora meglio applicare sotto al color carne un correttore arancionato), brufoli (consigliamo in particolare i correttori più secchi perfetti da applicare localmente), imperfezioni varie.

Con il correttore è possibile coprire ma al tempo stesso illuminare, a seconda della tipologia da voi acquistata. Per ottenere un effetto illuminante, un correttore più chiaro della vostra carnagione  in penna è l’ideale.

-Applicare il correttore in mezzo alla fronte serve per dare luminosità e tridimensionalità

-Sotto l’arcata sopracciliare e di fianco al naso e occhi per illuminare gli occhi e lo sguardo

-Sotto gli zigomi, per accentuarli e sottolinearli

-Sul dorso del naso per farlo apparire più piccolo e dritto

-Sull’arco delle labbra per illuminarle e renderle più voluminose

-Sul mento per dar risalto alle labbra

Deanna consiglia: Couleur Caramel Corrective Cream

3)Ombretti dai colori naturali per dare le giuste ombre:

Le palette dai toni neutri più o meno chiari, opachi o leggermente satinati che illuminano ulteriormente il vostro viso, sono periteti per ultimare -o quasi- il vostro mae up non make up- e creare le giuste ombreggiature e contrasti.

Deanna consiglia: Couleur Caramel – Contouring Palette – Sculpt And Glow

Couleur Caramel Palette Eye Essential

Ombretto 4 colori, Coffee & Cream

4)Mascara per approfondire lo sguardo:

Non sempre il mascara rovina il trucco naturale, anzi. Potete sceglierlo marrone anziché nero, se proprio non volete far sì che si noti.  Un filo di mascara, messo dopo il piegaciglia dà un altro aspetto e spesso diventa l’ultimo passaggio per ultimare il nostro trucco in modo efficace ma non invasivo.

Deanna consiglia: Kiko GREEN ME Volume Mascara

Couleur Caramel Backstage Mascara

5)Eye liner o matita sottile:

Qui a voi la scelta: una linea sottile di eye-liner (meglio della matita perché più preciso) di fianco all’occhio lungo l’ultima ciglia esterna, sembrerà quasi una continuazione delle vostre ciglia. Non appesantisce lo sguardo e vi farà sembrare gli occhi più grandi e profondi.

Deanna consiglia: Eye liner Avril 

6) Rossetto dai colori neutri o trasparente:

Rossetti matte color carne rendono il viso uniforme e curato, così come un burro cacao trasparente e idratante.

Deanna consiglia: DESSERT À LÈVRES – PANNA COTTA

In questo articolo troverai il nostro punto di vista sull’applicazione del trucco vs niente make up.

 

-Greta Team Deanna