Il siero viso è uno step fondamentale nella beauty routine quotidiana di ognuna di noi.

Sono in molti a credere che il siero sia un prodotto cosmetico destinato solo alle pelli più mature, ma in questo articolo vedremo come in realtà ad ogni tipo di pelle corrisponda un tipo di siero.

Che cos’è il siero?

Il siero è un concentrato di principi attivi, da applicare sul viso pulito prima della vostra crema abituale. Rispetto a quest’ultima la texture risulta più leggera: non si tratta infatti di un’emulsione, che è invece caratterizzata da una fase acquosa ed una oleosa. Ne basta davvero poco, proprio perché è un prodotto concentrato, che tenderà ad assorbirsi in breve tempo. Applicatelo su collo e décolleté, con un leggero massaggio che ne favorirà l’assorbimento da parte della vostra pelle.

Potete utilizzarlo mattina e sera, o anche una sola volta (consiglio la sera) al giorno. E’ una scelta che dipende dalle caratteristiche della vostra pelle, ma allo stesso tempo vi consiglio di considerare anche il clima esterno: durante l’inverno il freddo tende a seccare maggiormente la pelle, che necessiterà di una maggiore idratazione e nutrimento. Durante i mesi più caldi invece potete sceglierne uno più fresco e leggero e applicarlo una sola volta a fine giornata.

A cosa serve il siero?

Le proprietà di questo prodotto sono molteplici, dal momento che si tratta di un cosmetico ricco di principi attivi. Idrata e nutre la pelle in profondità, mantenendola elastica e prevenendone l’invecchiamento nel corso degli anni.

Come sappiamo ogni pelle ha caratteristiche ed esigenze differenti, proprio per questo è importante saper scegliere il siero più adatto ad ognuna di noi. Vediamo meglio quali sono le considerazioni giuste da fare prima di acquistare il prodotto più adatto alle vostre necessità:

Pelle mista\grassa: l’ideale è un siero che vada a rimuovere e a prevenire le imperfezioni, dalla texture leggera e dal rapido assorbimento. La formulazione più adatta a questo tipo di pelle è quella in gel: in commercio troviamo diversi sieri a base di gel d’aloe, un ottimo ingrediente con azione lenitiva ed astringente. Un’altra scelta puo’ ricadere sulla bava di lumaca: anche se a molti l’idea puo’ far rabbrividire, vi assicuro che è un ottimo rimedio per contribuire a rimuovere le imperfezioni ed eliminare le macchie\cicatrici lasciate dall’acne. Si parla di “mucopolisaccaride di lumaca”, detto più comunemente bava, ricco di elastina, collagene, vitamine e proteine. Proprio per questo è un ingrediente presente anche in molte formulazioni con azione anti age.

Pelle secca\molto secca: in questo caso potete optare per un siero a base di oli vegetali, che potete acquistare o ricreare voi seguendo semplici step. E’ importante saper scegliere gli oli più adatti al vostro tipo di pelle e miscelarli insieme, fino a creare il prodotto perfetto. L’olio di rosa mosqueta e quello di carota sono i miei preferiti, soprattutto durante la fredda stagione: ricchi di vitamina A, in grado di nutrire la pelle e con un ottimo potere ringiovanente. Se invece preferite un prodotto più leggero e non unto potete optare per l’acido ialuronico, da molti definito “l’elisir della giovinezza”. Questo potente attivo ha un ottimo potere idratante: penetra la cute fornendo l’acqua necessaria a preservare il turgore e la compattezza della pelle.

Dopo questi piccoli consigli vi lascio alla scelta del miglior siero viso per la vostra pelle, ricordandovi di non dimenticare di completare la vostra beauty routine giornaliera con una buona crema idratante!

Siero Avril Siero Bio officina toscanaSiero viso Gyada

Beatrice e Greta – Team Deanna