Shikakai, ovvero “frutto per i capelli” è il termine più comune per indicare l’Acacia Concinna.

Di questa pianta indiana viene estratta la corteccia, che viene poi ridotta in polvere ed utilizzata per la pulizia e cura dei nostri capelli. Quest’ultima infatti è ricca di saponine, sostanze vegetali in grado di detergere e regolare la produzione di sebo da parte del nostro cuoio capelluto. Nonostante la sua ottima azione pulente agisce in modo delicato, senza irritare o risultare troppo aggressiva e proprio per questo motivo puo’ essere indicata anche per le pelli più sensibili. Pensate che le donne indiane utilizzano questa polvere quotidianamente, come rimedio naturale in sostituzione dello shampoo.

Ma non solo: lo Shikakai è anche un ottimo rinforzante, con azione di anticaduta. Proprio per questo mi piace utilizzarlo durante il cambio di stagione, quando i capelli risultano più fragili e la loro caduta è più frequente.

Impacco per capelli misti e grassi:

Come abbiamo visto lo Shikakai aiuta a regolare la produzione di sebo da parte del nostro cuoio capelluto e agisce contrastando la forfora. Vediamo ora insieme come preparare il nostro impacco, da applicare sui capelli asciutti prima dello shampoo:

– 3 cucchiai di Shikakai (sono sufficienti per capelli di media lunghezza)

– Acqua tiepida q.b

– 1 goccia di olio essenziale di tea tree oil (facoltativa): questo olio essenziale ha un’azione purificante ed antibatterica,

Una volta applicato lasciatelo in posa circa dieci minuti, coprendo il tutto con una pellicola. Mi raccomando rimuovete il tutto prima che si secchi completamente, così da non avere difficoltà nella sua rimozione. Procedete ora con lo shampoo e la vostra hair care routine abituale.

Impacco per capelli secchi:

Nonostante la sua azione purificante, la polvere di Acacia Concinna è utilizzata anche per chi ha i capelli più secchi, proprio per sfruttarne l’azione fortificante. Anche in questo caso vi consiglio di seguire semplici step per un maggior beneficio:

– 3 cucchiai di shikakai

– Infuso di camomilla q.b (ottimo per la sua azione lenitiva)

Anche in questo caso lasciate l’impacco in posa per circa dieci minuti, andando a rimuoverlo quando è ancora umido. Concludete il vostro momento di beauty care routine con i vostri shampoo e balsamo abituali.