Il sapone di Aleppo è un grande alleato per le pelli sensibili

Proveniente da un’antichissima tradizione, il sapone di Aleppo ha molte caratteristiche che lo rendono ottimo per la bellezza e la salute della pelle del viso e del corpo.

 

Rappresenta una delle più antiche ricette per la pulizia corporea. Ritrovamenti archeologici hanno dimostrato che già la civiltà babilonese produceva sostanze molto simili a questo sapone con ingredienti semplici e naturali. Barattoli che ne riportano la composizione sono stati datati XXIX secoli prima della nascita di Cristo.

Secondo la tradizione si ottiene attraverso la saponificazione dell’olio d’oliva facendolo cuocere miscelato alla liscivia, sostanza alcalina derivata dall’ebollizione delle ceneri d’olivo. In seguito all’aggiunta dell’oleolita d’alloro il composto deve riposare per circa nove mesi. In origine veniva prodotto esclusivamente nella città siriana di Aleppo.

 

 

Proprietà del Sapone di Aleppo

 

Deve le sue proprietà agli ingredienti naturali che lo compongono, i componenti del sapone di Aleppo hanno proprietà benefiche per la nostra cura del corpo, in particolare della pelle e dei capelli.

L’Olio di alloro, che può essere presente in percentuali che variano dal 4 al 60%, vanta proprietà antisettiche, antibiotiche e antifungine. Nutre la pelle in profondità aprendo i pori ed eliminando i batteri.

L’Olio d’Oliva invece, grazie alla ricchezza di vitamina E e polifenoli, ha proprietà antiossidanti, anti-età e emollienti, oltre ad essere nutriente, lenitivo e rigenerante per la pelle.

 

 

 

 

Come usare il Sapone di Aleppo

Grazie alle sue qualità il sapone di Aleppo si rivela perfetto per l’igiene quotidiana, come struccante e persino come shampoo delicato.

Ideale per le pelli più sensibili come quelle dei bambini o quelle affette da dermatiti e rossori. I suoi impieghi sono molteplici, oltre ad essere perfetto per l’igiene personale quotidiana di viso e mani, il sapone di aleppo si rivela un ottimo struccante per il viso, adatto alla rasatura degli uomini e alla depilazione delle donne.

Può essere impiegato come maschera di bellezza nutriente e purificante, basterà lasciare agire la sua schiuma per 5 minuti.

 

 

 

 

Usato come shampoo per i capelli dona lucentezza, corposità, purifica il cuoio capelluto spazzando via la forfora e ne previene la caduta dei capelli (cambio stagione non ti temiamo!) ma abbiate l’accortezza di risciacquare con acqua e aceto per ripristinare il pH ottimale.

L’effetto lenitivo garantito dai suoi ingredienti si dimostra efficace contro punture di insetti, acne, punti neri, herpes e arrossamenti.

 

 

 

Qualche altro trucco oltre agli effetti cosmetici e curativi sopracitati:

🌿 Mettete dei pezzi di sapone nei cassetti o negli armadi per un effetto antitarme

🌿 Riducetelo in scaglie con una grattugia e utilizzatelo come detersivo per il bucato, sia a mano che in lavatrice.

 

Infine, per mantenerne intatte le proprietà, preferite sempre un portasapone di legno. E se non ne gradite l’odore, optate per una versione profumata con oli essenziali naturali o con erbe.

 

Stay tuned on deannabeauty

Follow us on Instagram @deannabeautyofficial

3+