In un articolo de lastampa.it firmato da David Zonta la Rosa Canina si definisce come una “rosa regale nell’essere e non nel mostrarsi, dal nome feroce, ma con un’anima generosa”. Con una tale presentazione è stato impossibile non incuriosirsi e scegliere di dedicare un editoriale alla scoperta delle sue proprietà.

Aspetto Botanico

La Rosa Canina è un arbusto spinoso perenne originario dell’Europa e dell’Asia occidentale. Predilige per il suo sviluppo le zone collinari e basso-montuose. Si distingue per il portamento sarmentoso, le lunghe spine e le radici robuste. Le sue foglie sono formate da un picciolo circondato da sette piccole unità. Si caratterizzano per la forma ovale con i contorni frastagliati e la parte inferiore coperta da una sottile peluria. Dalla tarda primavera fino all’estate la Rosa Canina presenta splendidi fiori bianchi o rosa, impossibile non riconoscerli per il loro profumo. In seguito i fiori lasciano spazio ai frutti: piccole bacche che a inizio inverno raggiungeranno la maturazione in una vivace tonalità del rosso.

Proprietà 

Un recente studio pubblicato a Gennaio 2017 e condotto dalla dottoressa Houda Ben Jamaa dell’università di Tunis, Tunisia, ha indagato il potere antiossidante della Rosa Canina e i suoi effetti contro il diabete Mellito. Lo studio ha mostrato come la pianta sia un potentissimo antiossidante al pari della vitamina C, a conferma del fatto che durante la seconda guerra mondiale i suoi frutti vennero utilizzati in Inghilterra, al posto degli agrumi, per prevenire nei bambini l’influenza. Inoltre è stata provata la sua azione contro il diabete, in particolare contro la alfa-amylase. In un altro studio condotto dal dottor Andresson per l’università di Lund su pazienti affetti da obesità ha dimostrato che la rosa canina assunta regolarmente sotto forma di estratto secco aiuti a diminuire sia la pressione arteriosa che il colesterolo. Queste proprietà sono dovute alla presenza nel fitocomplesso di vitamina C, A e Tannini. Gli stessi componenti che trasformano l’olio di Rosa Canina un buonissimo alleato nella Cosmesi.

Rimedi 

Sfruttate il potere antiossidante della Rosa Canina utilizzando, sulla pelle umida, qualche goccia del suo olio. Procedete poi con la consueta idratazione.

Rinvigorite i vostri capelli spenti e sottili creando un impacco pre-lavaggio. Scaldate su un fornello 50 ml di olio, applicatelo abbondante sui capelli inumidì e fate agire per 30 minuti prima di procedere con il consueto lavaggio.

Nicolò – deanna team