Il Prunus Dulcis è una pianta originaria dell’Asia occidentale, coltivata in Italia fin dal tempo dell’influenza fenicia.

Dai frutti di questo albero si ricava, attraverso il metodo della spremitura a freddo un olio fluido dalla colorazione che varia dal giallo chiaro al giallo fieno.

L’olio di mandorle dolci possiede una delle più alte percentuali di grassi insaturi e polinsaturi presenti in natura, inoltre la vitamina E, la B, i glucidi, i sali minerali conferiscono proprietà eudermiche, stimolando il rinnovamento cellulare dei tessuti.

Quest’olio può rappresentare un valido alleato per la detersione quotidiana della pelle. I detergenti in commercio molto spesso vengono arricchiti con tensioattivi aggressivi che a lungo andare possono alterare il normale equilibrio dell’epidermide. Poche gocce frizionate sulla pelle umida e poi risciacquate elimineranno tutte le impurità accumulatesi. Può essere anche utilizzato per la rimozione del trucco più ostinato.

I favoriti della redazione di deanna sono:

  

Omnia botanica olio di mandorle dolci puro.             Laboratoire du HAUT-SÉGALA.

Profumato alle mandorle amare.                                   Puro e senza aggiunta di profumi.

 

Nicolò – team deanna