Menù tipo, consigli e trucchi per una pelle luminosa, rassodata e un aspetto raggiante

Al posto di una pelle luminosa vi trovate con un colorito spento e non sano: può esser segno di malattia o di un’alimentazione carente e incorretta.

Come sempre, non si può generalizzare, ogni persona è un caso a sé, ma nella gran parte dei casi, escludendo chi passa le ore al chiuso senza vedere la luce del sole magari davanti ad un dispositivo digitale e anche se si imbottisse di vitamine resterebbe pallido e sciupato, curare l’alimentazione è il primo step per avere un colorito radioso e una pelle luminosa.

COSA FARE:

-Idratatevi: Sembra scontato ma è fondamentale bere tanta acqua. Spesso non badiamo a quanti litri beviamo durante una giornata, cosa che sarebbe importante fare onde evitare la disidratazione che causa pelle secca e colorito spento. Sono consigliati almeno 1,5-2 L di acqua al giorno, anche di più per chi pratica sport, da bilanciare con la giusta quantità di sale.

-Fate il pieno di Vitamine: Vitamina A contribuisce a regolare l’attività delle ghiandole sebacee, a sostenere la rigenerazione cellulare e la riparazione cutanea, Vitamina C che contribuisce alla sintesi del collageno e migliora la microcircolazione, la Vitamina E protegge le cellule dai radicali liberi e mantiene la pelle e il cuoio capelluto ben idratati. Anche qui frutta e verdura diventano le protagoniste e saranno un toccasana per la vostra salute e bellezza.

-Scegliete un’alimentazione ricca di Carotenoidi: vi ridarà un colorito sano proteggendo la pelle dalle aggressioni esterne (soprattutto dai raggi UV)

-Limita spuntini salati: possono causare gonfiore e ritenzione idrica, soprattutto in eccesso

-Usa un Esfoliante: Se devi comprarlo, accertati che contenga alfa idrossidi acidi, come l’olio glicolico.

COSA NON FARE:

Utilizzare prodotti chimici e invasivi per la tua pelle: soprattutto sul viso, alcune volte molti prodotti fanno scaturire delle vere e proprie allergie e causano l’effetto contrario di ciò che si vorrebbe ottenere.

Bere alcolici e fumare: scontato ma sempre vero. Sono una delle tante cause dell’invecchiamento precoce e inestetismi, oltre a danneggiare in modo irreversibile l’organismo.

Seguire una dieta insufficiente: mangiate bene, pulito, ma mangiate. Le diete dimagranti del momento non possono essere seguite per lunghi periodi di tempo. Quando si segue una dieta non equilibrata, il nostro corpo ne risente notevolmente, capelli radi, colorito spento, malessere generale.

COSA PREDILIGERE:

Uova: contengono aminoacidi solforati utili per la formazione di cheratina, importante a mantenere una pelle in salute.

-Olio di oliva: Contiene Vitamina E, acidi grassi polinsaturi e polifenoli antiossidanti, sostanze in grado di pervenire l’invecchiamento e proteggere la cute.

Rucola: Ricca di silicio, è utile per l’elasticità della nostra pelle.

Spezie: Cumino, curry, curcuma, peperoncino sono un vero tocca sana per la qualità della nostra pelle.

Limone: Ricco di vitamina C, aiuta la rigenerazione dei tessuti e la sintesi del collagene.

Avocado: Contiene vitamina E, combatte i segni del tempo e contrasta i radicali liberi, aiutandoci a mantenere la pelle idratata e luminosa.

-Olio di cocco: Ha eccellenti proprietà antiossidanti e aiuta a distruggere i radicali liberi. Lascia la pelle radiosa, ne rende il tono uniforme, dandogli una struttura dall’aspetto più sano e luminoso.

RIMEDI COSMETICI:

Esfoliante di avena e bicarbonato: 2 cucchiai di farina di avena, 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, acqua q.b.. Unite gli ingredienti creando una crema sufficientemente densa da essere applicata sulla pelle. Realizzate quindi dei massaggi circolari per esfoliarla ed eliminare le cellule morte per almeno 15 minuti. Sciacquate con acqua tiepida.

Thè verde per lavarsi il viso: Sembra strano lo so, ma fidatevi, è un ottimo rimedio per ammorbidire e attivare la pelle,  da applicare la mattina oppure la sera per pulire a fondo.

Miele e acqua di rosmarino: sono due ingredienti perfetti per ridurre le infiammazioni, trattare, curare e rigenerare la pelle. Potete preparare un infuso con 3 rametti di romsmasrio in mezzo bicchiere di acqua. Lasciate che l’acqua bolla e aggiungete 3 cucchiai di miele.

Quando il tutto sarà ancora tiepido, applicate sul viso con del cotone e lasciatelo agire per circa 15 minuti. Sciacquate con acqua e idratare la pelle con una crema.

Creme con Acido glicolico: Ottimo esfoliante, viene ricavato da fonti naturali come la frutta, la barbabietola e la canna da zucchero. Promuove il turn over cellulare e il conseguente incremento della produzione di collagene ed elastina. Utilizzato molto anche nelle crema anti.aging.

Creme con Alfaidrossiacidi o AHA: conosciuti anche come “acidi della frutta”, sono adatti per esfoliare la pelle e promuovere il rinnovamento dell’epidermide attraverso l’asportazione più o meno intensa delle cellule morte dalla superficie epidermica, per renderla più uniforme e luminosa (turnover  cellulare)

 

A TAVOLA:

Alcuni esempi:

-Per Acidi grassi polinsaturi essenziali (Omega 3 e 6):

•Mandorla

•Avocado

•Anacardi

•Olio di noci

•Olio di soia

•Olio di lino

•Alghe

•Salmone selvaggio

•Semi di Chia

-Vitamina A:

•Patate dolci

•Carote

•Zucca

•Lattuga romana

•Acetosella

•Spinaci

•Olio di fegato di pesce

-Vitamina C:

•Mango

•Kiwi

•Papaia

•Peperone

•arancia

•Broccolo

•Pompelmo

•Pomodoro

•Ananas

-Vitamina E:

•Mandorle

•Avocado

•Pesca

•Spinaci

•Pomodoro

•Olio di oliva

Di seguito vi consiglio un menù ideale per chi vuole curare al meglio la propria criniera e unghie, dal risveglio al dolce.

•RISVEGLIO: Spremere in un bicchiere di acqua tiepida del succo di limone

•COLAZIONE: Muffin alla zucca (Unire in una ciotola 120 ml di albume, 200 gr di purea di zucca -cotta al microonde o vapore- , 30 gr di farina a scelta, 10 gr di farina di cocco, 50 gr di yogurt di soia)

•PRANZO: Torta salata di pasta fillo con carote e salmone selvaggio (In una ciotola unire 2 uovo, 50 gr di salmone selvaggio, carote grattugiate, curcuma e peperoncino. Distendere la pasta fillo in una teglia rotonda o quadrata e riempire la base della torta con il mix precedentemente preparato. Infornare a 180° per 30-40 minuti in forno preriscaldato)

•SNACK: Una ciotola di Yogurt greco con un kiwi e mandorle.

•CENA: Wasa integrali con stracotti di pollo impanato (Tagliate 100 gr di pollo, passatelo in una ciotola con albume e poi in una con 20 gr di pangrattato di farro. Cuocete in forno preriscaldato per 10-15 minuti.) e spinaci saltati in padella con cumino e un cucchiaio d’olio aggiunto a crudo.

•DOLCE: Porridge caldo alle mandorle e vaniglia (In un pentolino aggiungere 50 gr di avena con acqua fino a corpirla. Iniziare a cuocere, quando comincia ad addensarsi, aggiungere 100 ml di albume, 100 gr di yogurt di soia alla mandorla e aroma di vaniglia. Quando il tutto sarà denso  e cremoso, versare in una ciotola)

 

Greta – Team Deanna