Alimenti, consigli e una tipologia di menù adatta per chi soffre di pelle grassa.

Pelle lucida, pori che si tappano, punti neri, imperfezioni, acne: alcune delle principali manifestazioni della cosiddetta ‘pelle grassa’, da cui spesso dipende una scorretta alimentazione ed uno squilibrio ormonale. Perché inizio col dire questo? Perché come sempre, è bene assicurarsi di essere in salute prima di comprare creme, cremine, scrub, prodotti ‘miracolosi’!

Generalmente basta sistemare alcuni aspetti legati alla quotidianità per ovviare al problema.

COSA PREDILIGERE:

-Alimenti ricchi di RAME (hanno proprietà antibatteriche e regolano la superproduzione di sebo)

-Alimenti ricchi di ZINCO (antiossidanti, antinfiammatorio e purificanti)

-VITAMINA B8, Biotina (regola le ghiandole sebacee a livello della pelle, del cuoio capelluto e delle unghie, contrasta l’acne)

 

ALIMENTI:

•Fagioli rossi

•Fagiolini bianchi

•Alghe

•Lenticchie

•Fiocchi di avena

•Quinoa

•Purea

•Semi di zucca

•Anacardi

•Noci pecan

•Anacardi

•Albicocche

•Bacche di goji

•Cocco

 

RIMEDI COSMETICI:

-MASCHERA ALL’ARGILLA VERDE: applicare 2 o 3 volte al mese per purificare in profondità la pelle.

-GOMMAGE ENZIMATICI: utili per eliminare le cellule morte, mascherano le imperfezioni e uniformano la carnagione.

 

COSA EVITARE:

-Gommage meccanici troppo frequenti: le ghiandole sebacee, per proteggersi da essi produrranno ancora più sebo.

-Prodotti industriali: limitate l’uso di prodotti troppo processati, ricchi di grassi e zucchero.

 

 

Il MENÙ di oggi prevede tutti piatti che andranno a contrastare la vostra pelle grassa e le imperfezioni:

•RISVEGLIO: Spremere in un bicchiere di acqua tiepida del succo di limone

•COLAZIONE: Overnight Oatmeal antinfiammatorio: Cuocere in un pentolino a fiamma bassa 50 gr di fiocchi di avena baby con vaniglia fresca bourbon e curcuma + acqua fino a coprire i fiocchi. Una volta addensato il tutto aggiungere 50 ml di albume e continuate a mescolare fino ad ottenere una bella crema densa, che andrà a comporre il 1 strato dell’oatmeal. Versare il tutto in una ciotola e lasciare raffreddare. Per il 2° strato, seguite lo stesso procedimento ma aggiungete all’avena del cocco rapè.  Versare il tutto sopra lo strato precedente e lasciare riposare in frigo per tutta la notte. Decorare a piacere)

•PRANZO: Insalata di quinoa e legumi (ricchi di vitamina B, zinco e zolfo) con menta fresca e olio evo.

•SNACK: Pane tostato con avocado e uovo cotto alla coque (quando l’acqua bolle, immergere l’uovo e lasciarlo in cottura 5.30 minuti, spegnere il fuoco e far riposare in acqua bollente altri 30 secondi) con tisana al tarassaco

•CENA: Pollo cotto in padella con funghi, curry e latte di cocco.

•DOLCE: Mugcake alla mandorla (in una tazza aggiungere 20 gr di farina di mandorle + 10 gr di farina a scelta, 50 ml di albume, 50 ml di latte di mandorla, 20 gr di yogurt di soia, idrolitina + limone. Decorare con mandorle tritate o burro di mandorle)

 

Greta – Team Deanna