Durante i cambi stagionali si possono verificare cadute eccezionali di capelli. Gli esperti sono ancora molto incendi rispetto alle cause da attribuire alle perdite periodiche: alcuni le ritrovano nei cambiamenti di luce che influenzerebbero in maniera differente gli ormoni, altri li associano a situazioni di stress causate dai cambi di temperatura.

Gli ingredienti amici

Uovo

Per contrastare questi fenomeni stagionali il consiglio è quello di rivolgersi a dei trattamenti, il più naturali possibile. Un recente studio, pubblicato sul “journal of medicinal food”, ha dimostrato come il tuorlo d’uovo possa avere effetti miracolosi sulla calvizie. Un team di esperti guidati da Satoshi Itami del dipartimento di dermatologia dell’università di Osaka, ha notato come la comparsa di piumaggio nei polli fosse precoce, hanno quindi ipotizzato che la chiave di questa solerzia risiedesse nell’uovo. A seguito delle ricerche il team ha isolato il peptide HGP (High Grow Peptide), idrosolubile e responsabile della crescita pilifera.

Cassia

Un altro ingrediente d’aiuto durante le perdite pilifere stagionali potrebbe essere la polvere di Senna Obovata. Conosciuta più comunemente come Cassia o Hennè neutro è un erba tintoria molto utilizzata nei composti ayurvedici per trattare i capelli. Dotata di un basso potere tintorio, solo se ossidata per almeno 12 ore in un ambiente acido, può donare sfumature dorate sui capelli biondi. Le sue proprietà principali sono astringenti, antimicotiche e antifungine. Gli effetti che si possono notare sui capelli sono: detossinante, rigenerante, volumizzante e lucidante.

Yogurt

Lo yogurt inoltre può essere particolarmente utile per capelli secchi, sfibrati e danneggiati. Infatti la glutammina presente nella caseina del latte è una proteina fondamentale per la crescita della chioma e la farà risultare più lucente e folta. Inoltre le vitamine del gruppo A, del gruppo B e i numerosi sali minerali come fosforo, zinco e calcio nutriranno a fondo i capelli rendendoli più sani e forti.

Miele

Il miele discusso per essere un elemento di origine animale, come lo yogurt in cui l’attenzione va rivolta all’etica della filiera di produzione, può essere un valido alleato nella cura dei capelli. Oltre che eliminare le cellule morte della cute, svolgere una potente azione antibatterica e idratare profondamente è in grado di creare un leggero film lipidico in grado di m, antere più a lungo l’umidità necessaria al capello.

La redazione di deanna ha pensato ad un trattamento rigenerante che nasce dall’unione di questi super ingredienti che la natura ha donato. La ricetta è semplicissima e richiederà solo di dedicare un po’ di tempo a voi stessi e sopratutto alle vostre chiome provate dal susseguirsi delle stagioni.

Maschera Primaverile Procedimento

Il trattamento pensato dalla redazione di deanna consiste nella creazione di un trattamento intensivo pre-lavaggio che nutrirà la chioma rendendola più forte e voluminosa. Unite in una ciotola 50 grammi di Cassia con 100 grammi di yogurt bianco, due cucchiai di miele e una quantità di acqua calda (35°) adeguata ad ottenere una crema densa. Unite infine l’uovo, intero per i capelli normali, solo l’albume per i capelli grassi o solo il tuorlo per i capelli particolarmente secchi. Affinché il composto penetri meglio nelle squame pilifere bagnate i capelli con acqua calda, tamponateli e applicatevi il composto per circa un’ora. Aiutatevi nella posa con una cuffia riscaldata o della pellicola trasparente.

Nicolò – deanna team