Vediamo assieme come definire la forma delle sopracciglia

Come iniziare?

Per prima cosa, pettinate le sopracciglia verso l’alto per capire quali peli rimuovere o tagliare e cercate di definire le
sopracciglia. Andate quindi a individuare e segnare i punti per definirne la forma.

2 Metodi per definire la forma delle sopracciglia:

Metodo classico

Il metodo classico per definire la forma delle sopracciglia è quello dei tre punti: si parte dal lato più
esterno del naso che, incrociando l’occhio, indica la linea ideale per tracciare il sopracciglio.

Questo è il metodo più utilizzato e insegnato, abbiamo riportato le linee ideali nell’immagine.
Questo metodo risulta utilissimo per un make up artist, che si trova frontalmente al viso della persona da truccare, invece per un make up fai da te può risultare più difficile da realizzare per la posizione perfettamente frontale da tenere.
Solitamente davanti allo specchio tendiamo ad avvicinarci ad esso e inclinare leggermente la testa, questa posizione risulta molto più agevole per il lavoro di make up artist.

Metodo dell’iride

Il metodo dell’iride risulta perfettamente applicabile a casa davanti al nostro specchio. Scegliete l’inclinazione della testa a voi più agevole per effettuare il trucco, quindi scegliete una delle due soluzioni presentate.


Testa leggermente inclinata
Tracciare una ideale linea retta dal bordo esterno dell’iride fino al vostro sopracciglio, questo sarà il punto più alto della curvatura. Le due estremità del sopracciglio si definiscono con la regola della distanza per creare simmetria. In questo caso si parte dell’inizio dell’occhio, la distanza tra il primo punto e l’inizio dell’occhio deve essere la stessa misura per definire la fine del sopracciglio. Le due rette di estremità del nostro sopracciglio si trovano a pari distanza dal punto più alto della curvatura, come nell’immagine di seguito.

Testa molto inclinata
Questa posizione solitamente si assume in mancanza di luce, diventa necessario avvicinarsi molto allo specchio. In
questi casi considerare il centro dell’iride come fulcro per tracciare la retta ideale di massima curvatura del sopracciglio.
Per i due punti estremi considerare sempre la regola della distanza, che deve essere la stessa tra le due estremità e il
fulcro. Di seguito riportiamo la tracciatura del sopracciglio andando a definire il punto più esterno con la linea obliqua dal naso alla parte più estrema dell’occhio.

Una volta definita la forma delle vostre sopracciglia procedete al trucco andando a riempire gli spazi vuoti con tratti leggeri che simulino la presenza del pelo. Si possono usare prodotti diversi, dalle matite alle polveri fino alle creme. Noi abbiamo usato un mix di creme e polvere per fissare in modo da ottenere un effetto molto naturale e duraturo per affrontare una intera giornata.

Tip: Iniziare a truccare dall’arco verso l’esterno che è la parte che andrà maggiormente

Kit per le sopracciglia