Non buttate un cosmetico avanzato che non adoperate più o che vi sembra inutilizzabile, seguite i nostri consigli per riciclarlo

Quel fondo di rossetto tanto amato che bisogna prendere con il dito perché non si ha un pennellino a portata di mano, la cipria che cade e si rompe, mille pezzi scomodi e spezzati, gli ombretti quasi terminati, i mascara secchi: istintivamente la prima cosa che ci viene da fare è gettarli nella spazzatura e comprarne di nuovi. Fermi tutti! Date a questio make up avanzato una seconda possibilità, seguendo i nostri semplici consigli.

Come riutilizzare il make up avanzato

1)Mascara: Se il vostro mascara si è seccato, perché è stato lasciato aperto troppo tempo o perché lo avete utilizzato molto, potete adoperare due strategie diverse per dargli nuova vita e consumarlo definitivamente.

     •Riempite un bicchiere con acqua calda e lasciatelo immerso per un po’ di tempo, sperando si riprenda e torni                  liquido.

     •Aggiungete dell’olio di ricino

     •Una volta terminato definitivamente, non buttate lo scovolino ma conservatelo, è perfetto per         pettinare le              sopracciglia e potrebbe fungere da nuovo scovolino per creare il vostro mascara fatto in casa.

2) Rossetto:  Se il colore del rossetto non vi piace più:

  • Potete scaldarlo con un altro e creare un nuovo colore. Potrete poi riporre il vostro nuovo rossetto in un contenitore di plastico e utilizzarlo con un pennellino per labbra.
  • Se avete un rossetto rosa o fucsia che non utilizzate, applicatelo sulle guance e sfumatelo, sarà perfetto come blush.

3) Smalto:

     Lo smalto secco si può rifluidificare aggiungendo nel flaconcino un pochino di  levasmalto   liquido.

  • Uno smalto trasparente può essere utilizzato per fermare le smagliature delle calze fini e collant.
  • Potete anche utilizzare lo smalto come antiruggine. Dovrete applicarne un sostrato sugli oggetti metallici più soggetti alla ruggine per proteggerli.
  • Per rifinire i tessuti è perfetto. Potete evitate sfilacciature di un tessuto tagliato a vivo, si può bloccare un nodo etc.

4) Olio per il corpo: In questo caso i metodi di riciclo sono davvero infiniti. Vediamo assieme quali potrebbero essere i più veloci, pratici ed efficaci:

  • L’olio di mandorle ad esempio, può essere impiegato come struccante per la sera oppure unendolo a zucchero o sale e anche al limone se avete un tipo di pelle particolarmente grassa, otterrete un perfetto scrub per il corpo.
  • Potreste anche utilizzare l’olio per togliere i residui dalla ceretta.
  • Può anche essere utilizzato come trattamento per pentole, per maniere l’effetto antiaderente. Dovrete cospargere di olio la pentola su fuoco acceso e aspettare che si scaldi e che l’olio evapori. Lavatela poi con acqua e detersivo.

5) Ombretto:

  • Potete creare un nuovo smalto versando della polvere di ombretto nella boccetta di uno smalto trasparente o di uno smalto bianco, otterrete così un nuovo colore.
  • Una palette di vecchi ombretti può diventare una tavola di acquerelli per i vostri bambini.
  • Se avete degli ombretti inutilizzati, invece di buttarli, mischiateli fra di loro per creare nuove nuance.
  • Un ombretto non gradito può diventare uno stupendo gloss colorato, semplicemente unendo l’ombretto ad un gloss trasparente.

6) Latte detergente:

  • Qualora il latte detergente fosse scaduto, potete utilizzarlo per lucidare le pelli di borse e scarpe, aiutandovi con un panno morbido.
  • Se il Latte non è adatto alla vostra pelle del viso, prima di buttarlo impiegatelo come doccia schiuma.

7) Fondotinta:

      •Se avete acquistato un fondotinta troppo scuro per la vostra pelle, popotete unire una piccola quantità di crema              idratante per il giorno ad un po’ del fondotinta che andrete ad paplicare. Diluendo il fondotinta troppo scuro,                  otterrete la colorazione giusta per la vostra carnagione.

       •Se il fondotinta è più scuro rispetto alla vostra carnagione, potete utilizzarlo per fare un po’ di contouring e per              dare un leggero colorito agli zigomi al posto

8) Fard e terra:

      •I fard come la terra, possono essere utilizzati come ombretti compatti opachi, per dare maggiore luminosità allo             sguardo.

     •Le terre sono perfette da utilizzare nella piega dell’occhio per dare profondità, o sulla rima cigliare come eyeliner          sfumato.

      •Alcune tonalità di fard stanno molto bene sugli occhi, specialmente quelli scuri, perché le tonalità aranciate li                 riscaldano, quelle rosa li addolciscono. Utilizzare la stessa nuance come ombretto e come blush da un effetto                   sofisticato.

Valutate se potete riutilizzare tutto quello che lasciate ‘a metà’, anche il make up avanzato!

Greta – Team Deanna