Come già detto in un precedente articolo l’aloe vera è una delle piante più apprezzate a livello cosmetico. Infatti è una delle piante con le migliori proprietà sfiammanti, cicatrizzanti e lenitive. Il gel d’aloe è facilmente reperibile in tutte le erboristerie e perfino nei supermercati meglio forniti. Ma se quello che si vuole ottenere è un prodotto 100% naturale ed organico la redazione di deanna ha trovato per voi una ricetta molto semplice e veloce per poterlo fare a casa propria.

L’ingrediente fondamentale è una pianta di aloe Barbadensis che abbia tra i quattro e i sei anni di vita, prima di questa età infatti l’aloe non è in grado di produrre tutti i principi attivi che la caratterizzano. Il secondo ingrediente è il succo di limone che fungerà da conservante naturale.

Il processo di estrazione del gel d’aloe è molto semplice. Il consiglio è quello di innaffiare la pianta per i cinque giorni precedenti la potatura. Tagliate le foglie necessarie ed eliminate le spine. Affinché l’aloina, sostanza fortemente lassativa e potenzialmente tossica è di lasciare le foglie in bagno in acqua per almeno 24 ore, assicurandosi di cambiarla ogni 4 o 5 ore.

Trascorso questo periodo di “espulsione” è possibile asportare il gel dalle foglie, unirlo al succo di limone e frullarlo a media velocità.

Come idratante per il viso unite il gel ottenuto all’olio di germe di grano. Mescolatelo con vigore e unitevi  qualche goccia d’acqua, il candido composto ottenuto può essere un ottima crema giorno o notte.

Come idratante per il corpo contro le esposizioni prolungate al sole o per elasticizzare la pelle. Unitelo all’olio di mandorle con qualche goccia d’acqua e otterrete un’ottima crema corpo, provare per credere!

Nicolò – deanna team