L’acido ialuronico è un potente attivo, che viene spesso inserito all’interno di creme e sieri per il viso: il suo compito è quello di rallentare l’evaporazione cutanea, rendendo la pelle idratata e rimpolpata.

È naturalmente presente nella nostra pelle ed ha il compito di produrre collagene, mantenendo la pelle turgida ed elastica. Con il tempo però i fibroblasti del tessuto connettivo ne rallentano la produzione; l’elasticità della pelle pertanto sarà ridotta e compariranno le prime rughe. Date le molteplici proprietà il suo utilizzo è adatto alle pelli più giovani, così come a quelle più mature. In caso di acne o piccole lesioni l’acido ialuronico andrà a stimolare la produzione di elastina per favorire la cicatrizzazione cutanea. Per le pelli più mature invece agirà come riempitivo antirughe, riducendo visibilmente i segni del tempo.

Nei prodotti che acquistiamo non troviamo l’acido ialuronico puro, bensì il suo sale derivato: più idoneo alle formulazioni cosmetiche e che nella lista degli ingredienti presenta il nome di sodio ialuronato. Oltre a queste considerazioni è importante precisare che l’acido ialuronico non è tutto uguale: le molecole che lo compongono non presentano tutte la stessa grandezza e proprio per questo sono presenti diversi pesi molecolari (PM).

Acido ialuronico ad alto peso molecolare: caratterizzato da grandi molecole, si deposita sullo strato più superficiale dell’epidermide. Agirà come filmogeno, contrastando l’evaporazione dell’acqua cutanea e mantenendo la pelle ben idratata. Economicamente è quello che presenta il prezzo minore.

Acido ialuronico a basso peso molecolare: è in grado di penetrare in profondità, svolgendo un’azione meno idratante ma dall’effetto anti-age più marcato poiché andrà a riempire le rughe dall’interno. Avrà un prezzo maggiore rispetto agli altri pesi.

Acido ialuronico a medio peso molecolare: sarà una via di mezzo tra l’alto e il basso peso molecolare.

L’ideale per garantire una buona formulazione cosmetica è l’utilizzo di molecole di grandezza differente, così da sfruttare le molteplici azioni dei pesi molecolari. Quando acquistiamo un prodotto cosmetico normalmente non è specificato il tipo di peso utilizzato, pertanto non ci resta che fidarci del produttore e valutare gli effettivi risultati sulla nostra pelle.

Come autoprodurre l’acido ialuronico:

Possiamo però realizzare il nostro acido ialuronico partendo dalle materie prime! Vediamo quindi come formulare 100 g di acido ialuronico a medio peso molecolare (1% di principio attivo sul totale).

INGREDIENTI:

– 99 g di acqua distillata (in alternativa potete optare per un idrolato: quello di rosa è il mio preferito)

– 1 g di polvere di sodio ialuronato a medio\alto peso molecolare

– 0,6 g di conservante (io utilizzo il Cosgard)

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa versate l’acqua in un contenitore sterilizzato abbastanza grande. Fate poi cadere a pioggia la polvere di sodio ialuronato, in modo che si disponga in modo omogeneo all’interno di tutto il contenitore e non si concentri in un unico punto. Andate poi a coprire il contenitore con della carta trasparente e depositate il tutto nella vostra credenza o in un armadio, in modo tale che il composto sia al buio. Dopo circa dodici\quattordici ore vedrete che si sarà formato un bel gel, al quale potrete aggiungere 0,6 g di conservante. Mescolate bene e voilà: il vostro gel è pronto per essere utilizzato! Potete applicarlo puro sulla vostra pelle, come se fosse un siero. In alternativa potrete aggiungerlo alla vostra crema quotidiana.

Nel caso in cui vogliate utilizzare il sodio ialuronato a basso PM vi consiglio di miscelarlo comunque ad un medio\alto peso: utilizzando solo il basso peso molecolare otterrete un prodotto liquido, in quanto il gel non sarà in grado di formarsi.

Gli ingredienti potrete trovarli sui vari siti di cosmesi naturale:

www.aromazone.it

www.farmaciavernile.it

www.flowertales.it

Nel caso in cui vogliate acquistare un prodotto naturale con all’interno acido ialuronico in commercio ce ne sono moltissimi:

https://www.giardinodiarianna.com/maschere-e-sieri-viso-bio/3160-siero-acido-ialuronico-supreme-eterea.html

https://www.giardinodiarianna.com/maschere-e-sieri-viso-bio/2604-gel-doppio-acido-ialuronico-naturaequa.html

https://www.giardinodiarianna.com/maschere-e-sieri-viso-bio/3007-siero-viso-antiage-idratazione-intensa-bioearth.html

Beatrice Ambra e Greta Francesconi – Team Deanna